Miglior TV 55 pollici

Miglior TV 55 pollici

Non è affatto strano che le migliori TV da 55 pollici sono ancora oggi un punto di riferimento per molti consumatori. Questi modelli, infatti, offrono un ottimo compromesso tra le dimensioni (né troppo grandi, né troppo piccole) e l’alta fascia dei prodotti coinvolti.

Se non cerchi una TV in base a dimensioni specifiche, ti consigliamo di dare un’occhiata alle migliori TV OLED. In caso contrario, scopri assieme a noi qual è la miglior TV 55 pollici.

Quali sono le migliori TV 55 pollici?

Ecco la classifica delle migliori TV 55 pollici:

  1. Sony XR-55A95K Android TV 55″ QD-OLED 4K
  2. LG OLED55C24LA Smart TV 55″ 4K 2022
  3. LG OLED55G26LA Smart TV 65″ 4K 2022
  4. TCL 55C839 Smart TV 55″ QLED Mini LED 4K

Sony XR-55A95K Android TV 55″ QD-OLED 4K

Così come nella classifica delle migliori TV 65 pollici, il primato quest’anno lo detiene il colosso dell’elettronica giapponese Sony. Infatti, reputiamo che il Sony XR-55A95K sia la miglior TV 55 pollici in assoluto.

La serie A95K di Sony si presenta con un’eleganza senza precedenti. Il suo incredibile profilo sottile e la pedana in acciaio che sorregge il display sono realizzati con materiali di fascia alta e lo si nota al primo sguardo.

Si tratta della prima TV QD-OLED, una tecnologia avanzata degli OLED che è attualmente condivisa solamente con il Samsung S95B. In pratica, dispone di un pannello OLED con un filtro Quantum Dot, lo stesso utilizzato per i Mini LED di fascia alta.

In termini di qualità visiva, noterai colori ancora più puri e saturi proprio grazie alla particolare tecnologia adottata dal filtro a punti quantici. Nonostante il diretto competitor prodotto da Samsung sia leggermente più luminoso, la luminosità di picco è superiore a qualsiasi altro OLED standard prodotto finora.

Secondo quanto affermato, inoltre, il rischio di Burn-In è ridotto. Tuttavia, è opportuno che si prenda con le pinze quest’affermazione poiché non ci sono ancora dei risultati con lo stress-test per il Burn-In.

La tecnologia QD-OLED vanta un rapporto di contrasto quasi infinito con dei neri perfetti anche se abbiamo notato che in condizione di elevata luminosità il nero dei pixel spenti viene in qualche modo intaccato dalla luce esterna. 

Sony A95K si distingue davvero in termini di elaborazione delle immagini. Il processore Cognitive XR svolge un lavoro straordinario nell’up-scaling dei contenuti a bassa risoluzione, mettendo in risalto tutti i dettagli senza introdurre artefatti visivi indesiderati.

Complessivamente, il Sony A95K mette in mostra le immagini più belle che abbiamo mai visto su una TV e questo, già da solo, varrebbe come motivo di acquisto. Inoltre, rispetto allo stesso competitor Samsung QD-OLED, il modello di Sony supporta il Dolby Vision.

Dispone di tutte le tecnologie per le console di nuova generazione, anche se per Xbox potrebbe non essere così perfetto come lo è per PS5. Dispone di due ingressi HDMI 2.1 sui quattro presenti e, una volta connessa la console sarà possibile riprodurre i giochi fino in 4K@120Hz con VRR e ALLM.

Il sistema operativo Android viene dotato della nuova interfaccia grafica Google TV. Questo permette di avere tutte le funzionalità già presenti su Android TV, ma con un’esperienza graficamente più pulita con i contenuti ordinati in base agli interessi dell’utente. Inoltre, puoi scegliere se condividere i contenuti sulla TV dal tuo smartphone tramite Chromecast o attraverso l’iPhone con Apple AirPlay 2.

L’A95K utilizza Acoustic Surface per migliorare la propagazione dell’audio, offrendo un suono ricco, profondo e dettagliato che permette tranquillamente di fare a meno di una soundbar o di un impianto dedicato. 

PRO:

  • Rapporto di contrasto quasi infinito con ottimi neri
  • Immagini naturali ricche di colori
  • Bassa emissione di luce blu
  • Input lag molto basso
  • Ottima gestione dell’up-scaling
  • Audio sopra le aspettative
  • Ideale per console next-gen
  • Compatibile con AirPlay 2 e Chromecast

CONTRO:

  • Estremamente costoso
Sony XR-55A95K Smart TV 55 Pollici 4K" QD-OLED con Google TV

Il nostro nuovo pannello OLED (QD-OLED) offre i nostri colori OLED più luminosi e ampi di sempre..

VEDI OFFERTA

LG OLED55C24LA Smart TV 55″ 4K 2022

LG OLED55C24LA si rivela come la miglior TV 55 pollici da gaming. Si tratta di un televisore ideale per gli amanti di film e soprattutto per le console di nuova generazione. Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di LG C2.

LG OLED C2 risulta leggermente rinnovato rispetto al suo predecessore, un’esempio lampante è il supporto centrale che viene ridimensionato e permette un minor ingombro sul mobile. Il pannello è quasi privo di cornici e soprattutto, queste, sono uniformi su tutti i lati grazie all’inserimento del logo del brand sul supporto anziché sulla cornice inferiore.

Anche in questo caso, essendo un televisore OLED il rapporto di contrasto è quasi infinito ed i neri sono assoluti. Rispetto ai QD-OLED i neri non vengono intaccati in condizioni di forte luminosità poiché, appunto, non vi è alcun filtro a punti quantici.

A differenza del modello che lo ha preceduto, la Serie C di quest’anno dispone di un nuovo pannello OLED evo che garantisce molta più luminosità rispetto al passato, lo stesso che fino alla passata generazione era un’esclusiva della Serie G.

Il sistema di up-scaling 4K è migliorato notevolmente, con il televisore che riesce sempre a elaborare i pixel mancanti dei contenuti HD o Full HD e riempire lo schermo 4K con immagini dai colori naturali e ricche di dettagli

L’G C2 supporta inoltre il Dolby Vision nella sua versione Dolby Vision IQ, il quale regola in automatico le impostazioni in base al contenuto e all’illuminazione dell’ambiente circostante.

In ambito gaming è probabilmente la miglior TV per Xbox Series X (o Series S) poiché permette di riprodurre i giochi in 4K@120Hz con Dolby Vision in simultanea a FreeSync, funzionalità che purtroppo non è supportata da PlayStation 5.

Il sistema operativo è l’ultima versione proprietaria di LG, ovvero il WebOS 22. Questa permette finalmente di creare fino a sei diversi profili utente per condividere al meglio i contenuti smart con i componenti della famiglia. Inoltre dispone di tutte le migliori funzionalità smart come l’integrazione di Google Assistant o Alexa e la condivisione dei contenuti da iPhone con Apple AirPlay 2.

La qualità del suono è buona, ma in alcune situazioni si nota la carenza di bassi che ottimizzerebbero senz’altro l’esperienza audiovisiva. In questi casi, è necessario solamente abbinare una delle migliori soundbar per goderti al meglio i contenuti con audio surround.

PRO:

  • Rapporto di contrasto quasi infinito con neri perfetti
  • Immagini naturali ricche di colori
  • Bassa emissione di luce blu
  • Input lag molto basso
  • Ideale per console next-gen

CONTRO:

  • Rischio di Burn-In
  • Potenza audio migliorabile
LG OLED55C26LD Smart TV 55" 4K OLED evo con Dolby Vision Precision Detail

Tecnologia Brightness Booster con immagini fino al 20% più luminose rispetto a uno schermo LG OLED tradizionale..

VEDI OFFERTA

LG OLED55G26LA Smart TV 55″ 4K 2022

LG G2 quest’anno potrebbe essere un’alternativa valida alla serie C, soprattutto perché i due modelli vengono venduti spesso ad un prezzo molto simile. Se vuoi appendere al muro, LG OLED55G26LA è sicuramente la miglior TV 55 pollici OLED.

Questo televisore è appunto progettato per essere appeso al muro, anche se nulla ti vieta di acquistare il supporto da tavolo venduto separatamente. Il profilo è incredibilmente sottile e ti permette di montarlo a filo del muro ricordando molto il design di un quadro, da cui prende anche il nome la serie “Gallery Edition”.

Trattandosi di una TV OLED, i pixel sono auto-illuminati e sono in grado di riprodurre neri profondi come l’inchiostro. Il risultato è a dir poco stupefacente, con ombre decisamente realistiche e colori così vivi da bucare lo schermo. Nonostante ci sia lo stesso pannello OLED evo, questa modello è più luminoso del C2 visto in precedenza.

Oltre alla luminosità di picco, lo definiamo la miglior TV OLED da 55 pollici poiché LG offre cinque anni di garanzia sul pannello in caso di Burn-In. Questo, permette di tranquillizzare i più timorosi per i primi anni di vita del televisore, anche se con alcuni piccoli accorgimenti non dovrebbe presentarsi problemi simili.

Condividendo lo stesso processore del modello visto in precedenza, il sistema di up-scaling resta ottimo con immagini ricche di dettagli e piene di colori. Nulla di nuovo su un televisore di fascia alta come la Serie G di LG, ma ci sono piacevoli miglioramenti rispetto alla passata generazione.

Oltre ad avere i quattro ingressi HDMI 2.1, dispone anch’essa del supporto con i giochi in 4K@120Hz con Dolby Vision in contemporanea a FreeSync su Xbox Series X.

Il sistema operativo è il WebOS 22, uno dei migliori OS (se non il migliore) su Smart TV. Inoltre, è compatibile praticamente con qualsiasi altro dispositivo in casa. Riesce infatti ad integrare sia Google Home che Amazon Alexa, senza tralasciare la compatibilità con Apple Homekit e tutti gli elettrodomestici Smart controllabili direttamente sulla TV o dall’App ThinQ.

La qualità del suono è buona, ma una soundbar potrebbe rendere ancora più incredibile la già ottima esperienza audiovisiva.

PRO:

  • Rapporto di contrasto quasi infinito con neri perfetti
  • Garanzia di 5 anni sul pannello in caso di Burn-In
  • Immagini naturali ricche di colori
  • Bassa emissione di luce blu
  • Input lag molto basso
  • Ideale per console next-gen

CONTRO:

  • Rischio di Burn-In
  • Potenza audio migliorabile

TCL 55C839 Smart TV 55″ QLED Mini LED 4K

TCL 55C839 è indubbiamente la miglior TV Mini LED da 55 pollici. Sebbene ci siano tantissimi altri televisori Mini LED, come i Neo QLED Samsung, il TCL offre tutto il meglio di questa tecnologia ad un prezzo imbattibile, ed è supportato anche il Dolby Vision.

Questo TCL può vantare un design spettacolare con cornici molto sottili ed uniformi, ad eccezione di quella inferiore che misura circa 1 cm ed ospita il logo del brand. La stessa tecnologia Mini LED impedisce al pannello di essere sottile come un OLED, ma la parte superiore della TV misura solamente 3 cm di profondità.

L’immagine è incredibilmente realistica, ricca di contrasto con il Local Dimming che lavora in maniera incredibile sui colori neri quasi paragonabili ad un OLED. La luminosità di picco è circa 1500 nits, un valore nella media dei televisori Mini LED che risulta molto luminoso per gli standard a cui un’utente medio è abituato (soprattutto se paragonato ad un OLED).

Un altro aspetto sbalorditivo per il quale abbiamo deciso di rimuovere altri televisori Neo QLED Samsung è il fatto che il TCL 55C839 supporta tutti i formati HDR, compreso il Dolby Vision. Gli ingressi sono tutti sul lato destro con quattro porte HDMI, con il primo in grado di funzionare a 48Gbps per i giochi fino in 4K@144Hz sui titoli compatibili.

Il sistema operativo Android è anche in questo caso nella sua ultima versione con interfaccia Google TV.  Il sistema appare con un’interfaccia familiare e ben organizzata, con un facile accesso a tutti i principali canali e ai vari servizi streaming. Inoltre, selezionando i contenuti “per te”, potrai vedere tutti i contenuti consigliati dall’Intelligenza Artificiale.

Abbiamo notato alcuni problemi relativi alla connettività. Infatti, sebbene lo speed test garantiva una connettività molto veloce, in alcune situazioni il caricamento dei contenuti in streaming erano molto rallentati.

L’audio è migliore rispetto alla media dei televisori, grazie all’utilizzo di un sistema audio ONKYO 2.1 da 60 Watt complessivi. Ovviamente, non dispone della giusta potenza dei bassi che solo una soundbar potrebbe garantire.

PRO:

  • Pannello estremamente luminoso
  • Supporta tutti i formati HDR
  • Input lag molto basso
  • Funzioni da gaming ALLM e VRR
  • Giochi in 4K@144Hz con Dolby Vision
  • Ideale per console next-gen
  • Buon rapporto qualità-prezzo

CONTRO:

  • Contrasto e neri inferiore agli OLED
  • Sistema di up-scaling migliorabile
TCL 55C839 Smart TV 55” QLED Mini LED 4K Ultra HD 144Hz con Dolby Vision e Atmos

La tecnologia Quantum Dot riproduce un’infinità di colori e sfumature, per immagini brillanti e realistiche..

VEDI OFFERTA

Come scegliere una TV da 55 pollici?

Nonostante tu abbia letto la nostra classifica e ti sia fatto un’idea su quali siano le migliori TV 55 pollici, è doveroso spiegarti come scegliere una TV da 55 pollici.

Ecco cosa devi controllare prima di acquistare una TV 55 pollici:

Risoluzione: la risoluzione è uno degli aspetti fondamentali per guardare adeguatamente la tua TV. Se vuoi andare sul sicuro, controlla che la risoluzione sia pari o superiore al 4K.

HDR: questa particolare tecnologia aumenta il contrasto e la profondità dei colori. Ad oggi sono presenti diversi formati HDR, le TV più avanzate sono compatibili a tutti i formati, inclusi HDR10+ e Dolby Vision.

Audio: verifica che il comparto audio del nuovo televisore sia adatto alle tue aspettative. Sarebbe fastidioso avere un’ottima risoluzione video e notare una scarsa potenza audio o, magari, gli alti che ‘gracchiano’.

Funzionalità Smart: oltre a controllare che sia Smart, esegui un ulteriore verifica e controlla che le App di tuo interesse siano compatibili sul sistema operativo della TV che vorresti acquistare.

Design: le TV da 55 pollici non passano proprio inosservate. Quindi, oltre alle caratteristiche di tuo interesse, scegline una che ti piaccia esteticamente e che si adatti al tuo arredamento.

Dimensioni: controlla sempre che le misure del televisore siano adeguate allo spazio in cui lo andrai a collocare. Non tutte le TV da 55 pollici hanno delle cornici ridotte o piedi d’appoggio poco ingombranti.

Porte e ingressi: prima di acquistare una qualsiasi TV, verifica che ci siano tutti gli ingressi di cui potresti necessitare.

Le TV 55 pollici più vendute

Domande frequenti

Quali sono le dimensioni delle TV 55 pollici?

Un televisore da 55 pollici misura 139,7 cm in diagonale, 122 cm in larghezza e 68 cm in altezza (cornici e base escluse).

Quanto costa una TV 55 pollici?

Il prezzo delle TV 55 pollici varia dai €350 agli oltre €1.500 per i dispositivi più all’avanguardia.

A che distanza vedere la TV 55 pollici?

Per una corretta visione e per sfruttare al meglio una TV 55 pollici, dovresti mantenere una distanza tra i 2 e i 3 metri.

Meglio una TV 55 pollici OLED o QLED?

Dipende, ognuna di queste tecnologie ha i suoi vantaggi e svantaggi. Se utilizzi il televisore principalmente di giorno e con molta luce nella stanza, probabilmente dovresti optare per una TV con tecnologia QLED. Mentre, se usi il televisore in condizioni di scarsa luminosità o di notte, la scelta migliore è una TV con tecnologia OLED.

Conclusione

Sembra ormai chiaro che sul mercato ci siano televisori di ogni tipo e per tutte le tasche. Se stai cercando la migliore TV 55 pollici, in questo articolo potrai scovare tutte le informazioni che ti occorrono per destreggiarti senza problemi in un settore che evolve rapidamente.

Ogni TV ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, spetterà poi a te, a seconda delle tue necessità, comprendere quale di queste si adatta meglio alle tue esigenze.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.